venerdì 16 dicembre 2011

RAVIOLI ALLA RICOTTA CON FUNGHI E GUANCIALE




Ravioli che bontà! Con il ripieno morbito e saporito e con il condimento avvolgente fanno subito festa. Questi che vi presento sono fatti con il mio ripieno preferito, solo ricotta, cosi c'è pure il vantaggio di poterli condire con qualsiasi sugo. In questa versione il condimento è bello ricco, il tutto cucinato nel favoloso tegame ILLA della linea BIO-COOK. Una gioia per il palato e per la cottura!



INGREDIENTI:



Per la sfoglia


- 300 g di farina per sfoglia


- 3 uova



Per il ripieno:


- 500 g di ricotta ovina


- 1 uovo


- 60 g di parmigiano


- sale


- pepe


- prezzemolo tritato





Per il condimento:


- 100 g di guanciale


- 400 g di funghi misti anche surgelati


- 10 pomodorini maturi


- sale


- prezzemolo tritato


- 2 cucchiai di olio


- uno spicchio di aglio





Impastare la farina con le uova. Mentre la pasta riposa coperta preparare il ripieno mescolando insieme tutti gli ingredienti fino ad avere un composto omogeneo.


Stendere la pasta con la sfogliatrice dello spessore che preferite, io abbastanza sottile, mi piace sentire il sapore del ripieno e non della pasta. Formare i ravioli facendo dei mucchietti di ripieno, ricoprire con un'altra sfoglia di pasta, premere con le mani attorno al ripieno facendo uscire tutta l'aria e sigillando i bordi. Tagliare con una rotella dentata o con il forma-ravioli.


Preparate il condimento facendo soffriggere l'aglio, i funghi e il guanciale a listarelle con l'olio, appena saranno leggermente dorati aggiungere i pomodorini tagliati a piccoli pezzi. Aggiustare di sale e portare a cottura.


Cuocere i ravioli in abbondante acqua tiepida salata e condire con il sugo aggiungendo anche il prezzemolo.


Ecco fatto!


Alcuni suggerimenti: se volete fare i ravioli con un po' di anticipo potete congelarli mettendoli in freezer prima ben allineati in un vassoio ricoperto di carta forno e spolverato con poca farina, appena saranno induriti potete trasferirli nelle bustine. Si conservano anche 2 mesi.



Se usate come me i funghi congelati fateli scongelare prima e poi strizzateli, il sapore ne guadagna.

3 commenti:

  1. Adoro i ravioli, anche io mi sto esercitando con la pasta fatta in casa, ma non sono certo brava come te!!!

    RispondiElimina
  2. Che buoni sono una meraviglia!!!!Un abbraccio e se non ci sentiamo tantissimi auguri di buone feste!!!

    RispondiElimina